Info H.E.R.O.es

Fan base:Moltissimi e in rapida crescita! Come si fa a non amarlo?
Nazionalità: Italiana;
Nome: Renato Vinelli;
Età: 21 anni;
Altezza: 1,75 metri;
Stato attuale:vivo e attivo
Segni Particolari:

Anche se è giovanissimo, Renato si è già guadagnato una laurea in scienze politiche e gestisce una piccola impresa che guadagna sempre di più ogni anno grazie alle intelligentissime scelte del suo gestore. Stando alla sua storia medica, Renato soffriva di un leggerissimo handicap mentale, ma questo non lo ha mai fermato!
Oltre a questo è proprio un bel fusto, ha vinto tantissimi trofei in gare di wrestling giovanile!!! *_*
Anche per queste ragioni non c'è da stupirsi che un casino di gente lo vorrebbe vedere come sindaco, soprattutto se gestisse la città tanto bene quanto gestisce la sua azienda! Nemmeno i gruppi anti-H.E.R.O.es sono riusciti ad impedirgli di ottenere il supporto che si merita!

Ci sono malelingue che dicono abbia un complesso di superiorità e che si dia delle arie perché è così figo, ma anche se fosse vero (e non lo è!!!) lo potreste biasimare?

Oltre a questo Renato ha sempre gli occhi tutti bianchi, che sia parte dei suoi poteri?


Poteri

Il nostro fantastico Plus Ultra è dotato di poteri davvero incredibili! Grazie ai suoi talenti non c'è proprio una cosa che non sappia fare!
Renato è anche super intelligente e non a caso è così bravo!
E quando deve intervenire per proteggere i giusti e gli innocenti contro i peggiori mostri, certe volte, ha persino spento i poteri degli altri H.E.R.O.es!!!

Anche se quest'ultimo potere non lo ha usato molto spesso, chiaramente non gli piace l'idea di affrontare il pericolo in modo scorretto, è così onesto e onorevole!!! <3 <3 <3


Immagini

Renato Vinelli tiene spesso discorsi pubblici sui più importanti temi sociali quali beneficenza, razzismo e giustizia;

Un'altra foto da uno dei suoi eventi!

Fanart fatta dal sottoscritto per celebrare il nostro eroe preferito!

Plus Ultra affronta Raffaele in combattimento, non importa quanto forte sia il nemico, Renato Vinelli combatte per noi!

RENATO VINELLI SINDACO!

 

Plus Ultra altri non è che il nome d’arte che si è scelto il fantastico Renato Vinelli, un giovanissimo imprenditore che ha davvero superato ogni aspettativa e ha lavorato duramente per arrivare al successo!

Renato ha cominciato a farsi notare già quando aveva solo diciotto anni, quando dopo aver rivelato la sua natura di H.E.R.O. uscì dal liceo con il massimo dei voti e si guadagnò una meritatissima borsa di studio, grazie alla quale si trasferì a Roma e in tempi da record si laureò in scienze politiche, tenendo un breve discorso per l’occasione, questa fu la prima volta che Renato parlò pubblicamente e immediatamente guadagnò un enorme seguito tra i presenti!

 

“…Sapete, fino ad un anno fa non avevo un futuro. Da bambino venni abbandonato dai miei genitori, e nell’adolescenza ero solo un ragazzino troppo sciocco per perseguire uno scopo degno, mi sentivo come se nessuno al mondo credesse in me. Ma ora, per fortuna, sono migliorato e ho lavorato duramente. Sono determinato a dare il meglio di me, dopotutto è quello che dovremmo fare tutti noi, no? Lavorare senza sosta per trovare il meglio di noi, per trovare la perfezione.”

-Un pezzo del discorso di laurea tenuto da Renato, come si fa a non volergli bene?!

 

Subito dopo la sua laurea, Renato fondò la sua azienda e in poco tempo ebbe un successo incredibile, Vinelli è davvero un affarista eccezionale! Non passò molto prima che il giovanissimo imprenditore si trovò ospite in televisione, e poi ancora ospite di eventi e conventions mentre tra discorsi pubblici e beneficenza la sua popolarità saliva alle stelle!

La sua carriera anti-crimine ebbe inizio quando uno dei suoi discorsi venne interrotto da dei violenti manifestanti anti-H.E.R.O.es, che presero a insultarlo e uno gli tirò persino un sasso, ma Renato cosa fece? Prese al volo il sasso come se fosse una cosa da nulla, e quando due dei teppisti salirono sul palco per aggredirlo lui si tolse la giacca e li stese a mani nude, su Youcube si trova ancora il video della powerbomb che ha fatto a uno di loro! CHE FIGO!!!

Da qui seguono gli interventi di Plus Ultra, il nome d’arte che Renato si è dato per rispettare lo standard del supereroe, mentre difende i suoi fan e i suoi eventi da razzisti e bigotti.

 

“…Nessun problema, davvero. Dopo lo sgradevole incidente dello scorso mese mi sono rivolto alle forze dell’ordine, e dopo un lungo dialogo abbiamo trovato un accordo. Non sarò uno di quei supereroi in tutina aderente e sono ben lontano dall’essere Praefectus, ma adesso sono un H.E.R.O. ufficialmente riconosciuto dallo stato italiano con il nomignolo di Plus Ultra, e ho pieno diritto di difendere me e chi mi circonda dai criminali con ogni mezzo, nei limiti dell’umanità e del buon senso.”

-Renato Vinelli in un’intervista a Pomeriggio Z. No Renato, non sei Praefectus, per me sei molto meglio!!!

 

Dopo una lunga carriera nel mondo della televisione, dell’economia e della giustizia, Plus Ultra iniziò ad esprimersi contro i più pericolosi soggetti di Roma, Renato non ha proprio paura di niente!

 

“Alcuni possono pensare che uccidere i malvagi sia una cosa buona, ma non è così che funziona, non finché esiste un’altra soluzione. La legge esiste per proteggere tutti noi, e i soggetti che senza alcun controllo la ignorano, che si fanno giudice e carnefice, sono pericolosi per chiunque. Per questo, in vista del disastro causato dal cosiddetto vigilante Raffaele, vi prometto che mi darò molto più da fare come Plus Ultra, e che inizierò a collaborare attivamente con le forze dell’ordine per mettere freno alla scia di cadaveri che questo mostro si sta lasciando dietro.”

-Renato Vinelli riguardo agli eventi del 6 ottobre del 2017, che eroe!

 

Plus Ultra rispettò davvero le sue promesse e da allora iniziò ad investigare per stanare il pericolosissimo Raffaele e fermarlo una volta per tutte, accelerando incredibilmente le ricerche e infine scoprendo il rifugio del carnefice e di uno dei suoi complici, Lazzaro degli Eroi Amatoriali. Nel terribile scontro che ne seguì Plus Ultra dimostrò di cos’era capace e mostrò al mostro di Roma cosa ne pensiamo noi dei suoi massacri, neanche una creatura del genere può fermare il nostro eroe!!!

L’interferenza nello scontro causata da Lazzaro permise a Raffaele di fuggire, certo, ma non prima di prendersi un bel pugno in faccia nel nome della giustizia! Renato e gli agenti che lo seguivano recuperarono dei campioni del sangue di Raffaele, e Vinelli spiegò che faceva parte di una sua iniziativa per scoprire se l’assassino avesse dei punti deboli. Renato è  stato così diligente e determinato nel suo lavoro di giustiziere che il capo della scientifica nel caso Raffaele lo ha persino elogiato:

 

“Non ho mai visto un collaboratore così dedito alle indagini su un sospetto. Raccolta di notizie, avvistamenti, studio del sangue e del comportamento, Plus Ultra ha partecipato attivamente in ogni aspetto delle indagini per aiutare la polizia a conoscere tutti i segreti di Raffaele. Se non fosse già un H.E.R.O. riconosciuto e un imprenditore di successo gli avrei proposto un posto qui come investigatore.”

-Alberto Casoni, capo della scientifica e testa delle indagini su Raffaele.

 

Nel corso dei due anni della vita pubblica di Renato Vinelli moltissime persone si sono espresse sulla loro opinione del cavaliere bianco di Roma, tutte con parole di supporto e ammirazione, a parte i bigotti che lo insultano solo per i suoi poteri.

Una recente raccolta di firme invitava Renato a proporsi come sindaco di Roma, e quando lo ha saputo ha riso dolcemente e ha detto ai suoi ammiratori:

“Ho considerato l’entrare in politica per cercare di fare la mia parte per questo splendido paese, ma non credo che sia questo il mio momento, in questo momento ho decisamente altre… priorità, che reputo più importanti di ogni altra cosa. Una di queste priorità è fermare Raffaele, che rappresenta un pericolo per tutti voi.”

-Renato Vinelli riguardo alla politica, gli importa davvero della nostra sicurezza prima di tutto! <3

Avvistamenti

14 febbraio 2013:

  • Renato Vinelli rivela di essere un H.E.R.O., e nonostante tutto prosegue gli studi ricevendo il diploma  lo stesso anno;
  • Nel vicino futuro Renato riceve una borsa di studio e in tempi da record si laurea in scienze politiche;

21 marzo 2016:

  • Renato si fa imprenditore e dopo poco viene invitato a parlare nel programma Pomeriggio Z sul suo incredibile successo, da qui la popolarità del nostro eroe salirà alle stelle!

10 marzo 2017:

  • Uno dei tanti, amatissimi discorsi di Renato viene interrotto da un gruppo di teppisti che tentano di importunarlo e poi di aggredirlo, Renato si sbarazzerà senza problemi degli assalitori con pochissimi graffi, nessuno può fermarlo!

15 marzo 2017:

  • Invitato nuovamente su Pomeriggio Z, Renato annuncia la sua collaborazione con le forze dell'ordine italiane come l'H.E.R.O. Plus Ultra;
  • Seguono numerosi interventi di Plus Ultra per fermare manifestazioni violente e aggressioni mirate a danneggiare i suoi eventi, la sua azienda e i suoi fan;

7 ottobre 2017:

  • Renato parla in televisione dell'attacco dell'assassino Raffaele del giorno prima sul confine austriaco. Vinelli annuncia una maggiore partecipazione come Plus Ultra e si impegna a fermare il criminale;

4 gennaio 2018:

  • Plus Ultra scova Raffaele e il complice Lazzaro nel loro rifugio segreto e affronta Raffaele in combattimento, ferendo gravemente in criminale e obbligandolo alla fuga;
  • Plus Ultra e la polizia recuperano diversi campioni del sangue di Raffaele per sottoporlo a test e trovare un punto debole per fermarlo una volta per tutte;

Commenti

Dì al tuo "eroe" che lo aspettiamo al varco.

Carbanak


Devi essere loggato per poter lasciare un commento

Omaggio a #URBANHEROES realizzato da Alessia Ricci

V. 1.0.9