Info H.E.R.O.es

Fan base:Grande almeno un centinaio di persone per nazione, includendo sia coloro che appoggiano la sua libertà morale nella pratica scientifica, sia chi si limita a pensare che un enorme mostro-leone-maiale-bestia sia piuttosto "fico".
Nazionalità:scozzese
Nome:Gilroy Anguson Duff III
Età:35 anni
Altezza:1,67 in forma umana. 1,89 nella sua "forma da battaglia". L'altezza di Chimera tende a variare a seconda della combinazione di poteri attivi in quel momento.
Stato attuale:vivo e attivo
Segni Particolari:

Il Dr.Chimera appare sempre come una fusione di caratteristiche animali (da qui il nome). Inoltre Chimera, sia nella sua forma umana che trasformata indossa sempre un kilt scozzese, apparentemente senza mai fare eccezioni.

Inoltre, sin dalla sua comparsa in Spagna, Chimera è accompagnato ovunque lui vada da un esemplare mutato di mastino napoletano, da lui chiamato Molossus, cresciuto a dimensioni anomale e dotato di due teste. Molossus sembra essere totalmente fedele a Chimera, che lo sguinzaglia contro i suoi nemici più scomodi.


Poteri

Grazie ai dati creati dallo stesso Gilroy Duff e trovati dalla polizia in una delle sue basi operative abbandonate, sappiamo che il Dr.Chimera è dotato di diversi poteri, tutti legati ad una specifica forma di tratti animaleschi:

  • la forma da uomo-leone conferisce a Chimera la sua arma favorita, dotandolo di appendici affilate come artigli e denti;
  • la forma da uomo-cinghiale altera il sistema nervoso di Duff, donandogli un'innata resistenza al dolore e alla fatica. Inoltre, la pelle di questa forma sembra dotata di una resistenza proporzionale, rinforzandosi istintivamente in caso di aggressione per minimizzare ogni eventuale danno;
  • la forma da uomo-serpente accelera la naturale capacità corporea di riparazione dei tessuti, dando a Chimera un fattore rigenerante migliorato;
  • la forma da uomo-pesce dona a Duff branchie e dita palmate, rendendolo perfettamente adattato a sopravvivere in ambienti acquatici;
  • la forma da uomo-uccello da a Chimera un paio di sviluppatissime ali, permettendo al criminale di muoversi in aria a gran velocità.

Queste forme possono anche essere attivate allo stesso tempo, dando a Duff molteplici capacità contemporaneamente e rendendolo un mix delle forme animali attive. In tal caso, alcune forme animali sono dominanti sulle altre, mostrando più caratteristiche delle forme recessive secondo la seguente scala di dominanza:

leone > cinghiale > serpente > pesce > uccello

Sembra inoltre che, sebbene Chimera sia in grado di attivare questi poteri in qualunque momento e mantenerli attivi per quanto tempo desideri, egli possa mantenere solo quattro forme allo stesso tempo, dato che ogni forma deteriora le capacità sociali di Duff in maniera cumulabile. Se Gilroy dovesse usufruire di più di quattro forme contemporaneamente, la sua mente cederebbe allo sforzo, facendolo cadere in una pesante crisi sociopatica, dalla quale si riprenderebbe solo in seguito al naturale decadimento della sua trasformazione e non senza conseguenze, anche gravi.


Immagini

Gilroy Duff, in una foto scattata tre mesi prima della sua fuga.

La cosiddetta "forma da battaglia" del Dr.Chimera, che fonde le capacità ritenute più utili per il combattimento.

Dopo il loro scontro, l'eroe milanese Calibro ha descritto il Dr.Chimera come "uno degli individui più pericolosi che abbia mai incontrato".

Chimera nella sua apparizione del 12 gennaio 2018, in compagnia del famoso mastino a due teste avvistato il 30 maggio 2017, ora completamente fedele a Duff. Sembra che Chimera abbia dato al cane mutante il nome "Molossus".

Chimera affronta in combattimento Calibro, Yokai e Praefectus, 12/01/2018

L'intervento di Praefectus è stato considerato vitale per la sconfitta del Dr Chimera, che altrimenti avrebbe probabilmente avuto la meglio sui Valorosi.

 

Seguono diverse foto del Dr.Chimera nelle sue diverse forme, realizzate dal Dr.Chimera stesso durante le sue ricerche e ritrovate dalla polizia in una sua base operativa recentemente abbandonata.

Forma da uomo-uccello

Forma da uomo-pesce

Forma da uomo-serpente

Forma da uomo-cinghiale

Forma da uomo-leone

ATTENZIONE: Il Dr.Chimera, il cui vero nome è Gilroy Duff, è un pericolosissimo H.E.R.O. di origini genetiche. Il Dr.Chimera è da considerarsi armato e pericoloso in ogni momento e ogni suo avvistamento dovrebbe essere riferito alle più vicine autorità il più presto possibile.

 

Gilroy Anguson Duff III è nato e vissuto nella periferia di Edimburgo, in Scozia, cresciuto dalla famiglia nobile (seppur in crescente degrado) dei Duff. Amante delle tradizioni scozzesi e della conoscenza, Gilroy si dimostrò da sempre interessato al mondo animale, dandosi  agli studi per diventare zoologo, ma conservando anche una passione per la pesca e il lancio del tronco. Durante la partecipazione alla gara di lancio del tronco degli Highlander Games, Gilroy conobbe Aileen William, con cui sviluppò una relazione amorosa che durò fino al brusco termine dei suoi studi; durante i suoi ultimi giorni di università, infatti, Duff cedette allo stress, cadendo vittima di nevrastenia.

Si sospetta che l’esaurimento nervoso di Gilroy fosse in realtà molto più grave di quanto fu al tempo valutato dal suo psichiatra di fiducia, e che quindi non sia mai stato trattato a dovere.

Una volta ripresosi, l’atteggiamento di Gilroy si fece molto più eccentrico e il suo interesse per l’organismo animale cominciò a diventare quasi morboso, portando alla rottura del suo fidanzamento con la signorina William.

“Era diventato… come un’altra persona. Gli piacevano ancora le stesse cose, ma ora sembrava essere totalmente disinteressato all’idea di fare qualunque cosa che non fosse scientifica, scozzese o che non gli procurasse altri soggetti per i suoi test. Non era più lo stesso, mi spaventava, non era così l’uomo di cui mi ero innamorata.”

-Aileen William-

Allontanandosi gradualmente dai propri famigliari (a volte per volontà propria, a volte per volontà dei parenti stessi), il nuovo Gilroy trovò il suo interesse focale dopo gli eventi del 2008, osservando la reazione del corpo animale a contatto con le radiazioni Z. Secondo gli investigatori, fu in questo periodo che Gilroy cominciò ad acquistare materiale Z-irradiato e dosi di connettore Z per i suoi studi, che lentamente cominciarono a sorpassare gli odierni limiti morali. Dai resti ritrovati dalla polizia, Sembra che il signor Duff abbia progressivamente cominciato a sperimentare su animali sempre più grossi, utilizzando mosche, scarafaggi, ragni (anche di grosse dimensioni), uccelli domestici, gatti e occasionalmente cani di piccola taglia.

Il morboso interesse per le radiazioni Z fruttò a Gilroy persino una pubblicazione sulla rivista scientifica “La scienza di Terra-Z”. L’articolo pubblicato riguardava i promettenti risultati delle sue (al tempo credute) teorie sugli effetti delle radiazioni Z sugli animali.

La vera svolta nella vita di Gilroy Duff si ebbe tuttavia quando il centro commerciale dentro alla quale stava facendo compere fu preso d’assalto da un gruppo di mercenari armati, che si pensa fossero al servizio del Dr.Biopunk, il noto criminale, che in quel momento stava attaccando la città di Edimburgo.

A causa della mancanza di ogni filmato dalle manomesse telecamere di sicurezza del centro, le autorità sono ignare su cosa sia esattamente successo nelle ore seguenti, eccetto che, all’ingresso della polizia nella struttura, furono trovati i corpi, tutti decapitati, di una decina di soldati mercenari e di un H.E.R.O. sconosciuto. Gilroy Duff, nonostante fosse stato confermato presente fra gli ostaggi, avendo allertato lui stesso la polizia tramite i suoi psy-glasses, non fu trovato sul luogo, bensì nella sua abitazione, il giorno successivo. Sebbene Duff abbia inizialmente negato il proprio coinvolgimento nella faccenda, indagini approfondite portarono alla luce la verità, costringendo Duff alla fuga, rivelando i suoi poteri di trasformazione. Dandosi lo pseudonimo Dr.Chimera, Duff iniziò ad operare in giro per il mondo, proseguendo illegalmente le sue ricerche, che tutt’ora scendono progressivamente nei più grandi tabù della scienza moderna.

Avvistamenti

  • 4 marzo 2016: Dopo la scoperta dei suoi studi, Gilroy Duff si da alla fuga, tramutandosi, secondo il rapporto degli agenti, in un "mostro-maiale con le ali";
  • 5 marzo 2016: in una lettera spedita alla polizia di Edimburgo, il signor Duff si definisce estremamente deluso dalla loro "scarsa lungimiranza". Il signor Duff si auto-proclama Dr.Chimera, dichiarandosi un visionario incompreso, per poi terminare la sua lettera con un "lunga vita alla Scozia e al diavolo la regina";
  • 12 marzo 2016: due cacciatori irlandesi parlano alla polizia di un mostro che vive nei boschi. La creatura viene descritta come un grosso leone su due zampe;
  • 24 marzo 2016: in un filmato fatto tramite telefono, i marinai di un peschereccio mettono su internet la prova di aver quasi catturato un uomo-pesce, prima che questi si faccia crescere un paio di ali e voli via;
  • 22 aprile 2016: in una città in Danimarca vengono ritrovati i resti di un indefinito numero di corpi mutilati, uccisi da qualche grosso animale. Le impronte digitali e l'identificazione facciale (dove possibile), rivela che la maggior parte di loro erano ricercati e avevano precedenti per spaccio di connettore Z e contrabbando di materiale Z-irradiato. Non viene recuperato alcuna sostanza o oggetto contaminati;
  • 30 aprile 2016: Nella capitale danese, un cane randagio, con evidenti gonfiori sul corpo, scoppia in un'esplosione fiammeggiante davanti ad un bar, dando fuoco al locale;
  • 9 maggio 2016: una catena di omicidi in Germania si rivela essere un tentativo fallito da parte di un gruppo di mercenari di catturare il Dr.Chimera. Non c'è nessun superstite per dare ulteriori dettagli;
  • 13 maggio 2016: sempre in Germania, vengono rinvenuti in una fossa i corpi di diverse decine di topi. I cadaveri vengono messi in quarantena dopo che si dimostrano essere contaminati da radiazioni Z;
  • 28 maggio 2016: sull'ex-confine svizzero viene avvistata la figura di mostro dai vari tratti animali, che viene identificato come il Dr.Chimera. In seguito all'allerta delle autorità locali, Chimera deciderà di allontanarsi dai territori del Lazzaretto;
  • 2 giugno 2016: una pattuglia dei carabinieri viene trovata massacrata nel Trentino, con le loro pistole in mano e scariche.
  • 6 giugno 2016: il Club degli Scienziati Amatoriali di Brescia viene preso d'assalto dal Dr.Chimera, uccidendo però solo un uomo anziano. La presidentessa del club testimonierà che Duff si è rifiutato di utilizzare i suoi artigli per "assicurarsi che sentissero tutto" e abbia dimostrato un enorme disprezzo per i "terrapiattisti da quattro soldi" del club, in particolare per la loro recente teoria, secondo la quale il mondo sarebbe in realtà piatto e sorretto da quattro H.E.R.O.es superforti e capaci di volare;
  • 12 giugno 2016: a Milano, dopo la scomparsa di diversi animali randagi e non, l'eroe locale Calibro cade vittima di un'aggressione da parte del Dr.Chimera che, a quanto dichiarato dal vigilante in un'intervista successiva, lo considerava un "soggetto interessante". Inizialmente in netto svantaggio, Calibro sembra riuscire a salvarsi solo grazie all'intervento degli altri due membri dei ValorosiYokai e l'Uomo Alcolico, che riescono a spingere Chimera alla ritirata. In un'intervista, Calibro descriverà Duff come "uno degli individui più pericolosi che abbia mai incontrato";
  • 21 giugno 2016: un contadino piemontese denuncia degli "zingari ammazza-vacche" che avrebbero mutilato il suo bestiame. Durante le indagini, è confermato che i corpi degli animali risultano contaminati da radiazioni Z;
  • 30 maggio 2017: dopo diverso tempo dalla sua ultima apparizione, il Dr.Chimera ricompare in Spagna, quando un'arena di combattimenti clandestini fra cani si rivela essere in realtà il luogo dei suoi ultimi esperimenti. Invece di affrontare lui stesso le forze dell'ordine e i vigilanti in cerca di popolarità, Chimera si da alla fuga, dopo aver liberato contro i suoi inseguitori i cani utilizzati nei suoi test, un piccolo esercito che rasenta la ventina di animali; fra questi sono ben visibili masse tumorali e mutazioni incontrollate, ma si distinguono due animali dall'aspetto particolarmente sano: un mastino napoletano innaturalmente grande e bicefalo, e un dobermann dalle fauci fiammeggianti. Nonostante un numero delle vittime di sette poliziotti e quattro vigilanti, ben più della metà dei coinvolti, gli agenti superstiti sono in grado di abbattere tutti gli animali e prendere controllo dell'arena, ponendo fine agli esperimenti di Chimera nel territorio. Fra i cadaveri dei cani non viene ritrovato il corpo del mastino bicefalo;
  • 9 settembre 2017: il vigilante milanese Calibro riceve una lettera firmata da "Gilroy A. Duff", che il vigilante accetterà di condividere con la polizia. Nella lettera, Chimera parla a Calibro con tono quasi amichevole, augurando all'eroe di avere successo e menzionando i suoi studi che, secondo il latitante, "procedono a gonfie vele". La lettera termina con l'affermazione di Duff di voler un giorno tornare in Italia e incontrare nuovamente Calibro, così da poter parlare faccia a faccia e osservare nuovamente la sua peculiare mutazione;
  • 25 dicembre 2017: il Dr. Chimera viene avvistato in Francia, nella sua forma umana, in un museo di storia naturale, scomparendo prima dell'arrivo della polizia. Un testimone, René du Mon Patronne, che afferma di aver dialogato con Chimera ma di non averlo riconosciuto, descriverà il signor Duff come un uomo estremamente eccentrico, ma anche socievole. Chimera avrebbe speso la maggior parte della discussione spiegando all'uomo l'insensatezza delle figure di Santa Claus e del Cristo, considerandole re-interpretazioni moderne delle divinità Odino e Mithra;
  • 29 dicembre 2017: due giovani residenti di Torino si presentano alla caserma dei carabinieri, affermando di aver visto il Dr.Chimera. L'avvistamento, inizialmente preso per un'invenzione dei ragazzi, viene riconsiderato quando, il giorno dopo, un canile viene preso d'assalto dal supercriminale e degli associati, identificati come membri della criminalità locale;
  • 1 gennaio 2018: Il Dr.Chimera, visibilmente ubriaco, viene avvistato volare per la provincia di Novara con una bottiglia in mano. Il criminale si ferma diverse volte nei pressi di aree densamente popolate o ricche di turisti, urlando a gran voce il suo odio per la corona inglese e per la caccia alle streghe di cui si sente vittima. All'arrivo delle forze armate, Chimera si da alla fuga, ma non prima di aver scagliato la sua bottiglia mezza-piena di tequila verso le forze dell'ordine;
  • 12 gennaio 2018: Gilroy Duff, al tempo non identificato, si presenta a Calibro durante una sua ronda e gli chiede di seguirlo in un suo laboratorio e discutere con lui, senza opporre resistenza e senza allertare le autorità, minacciando di trasformarsi e uccidere ogni persona nelle vicinanze in caso di rifiuto. La discussione fra i due, a quanto detto da Calibro, si è incentrata soprattutto sugli ultimi eventi della vita dei due, un dibattito sulla correttezza dei metodi di Chimera e le condizioni decadenti di Italia e Scozia. Dopo la scoperta del laboratorio, nascosto in un magazzino abbandonato, da parte di Yokai, l'Uomo Alcolico e le forze dell'ordine, Chimera affronterà Calibro e la sua compagna shinobi, lasciando l'Uomo Alcolico al mastino bicefalo da lui creato in Spagna, Molossus. Dopo l'arrivo di Praefectus, grazie ad un'amnistia temporanea, Chimera è costretto alla fuga, lasciando indietro Molossus, che verrà preso in custodia dallo stato;
  • 17 gennaio 2018: Chimera, assistito da dei sostenitori armati e dal volto coperto, assaltano il luogo di custodia del mastino Molossus, liberandolo. Sono dichiarate rubate anche diverse altre sostanze per uso veterinario e di ricerca;
  • 22 gennaio: in Toscana, un quarantenne ambientalista viene brutalmente ucciso nella sua abitazione. L'uomo, già da tempo sospettato di essere un simpatizzante dell'IMMER, era agli arresti domiciliari per aver provocato la morte di diverse cavie da laboratorio, dopo aver appiccato un incendio ad un centro di sperimentazione animale. Le tracce sul cadavere fanno pensare che la vittima sia stata sbranata da almeno due cani di taglia molto grossa, nonostante le impronte di un solo cane siano rinvenute sul luogo del fatto;

Commenti

Facile chiamarmi terrorista e criminale da dietro un super-robot della morte ammazza-H.E.R.O.es, eh? #AlDiavoloLaRegina

Dr.Chimera


Devi essere loggato per poter lasciare un commento

Omaggio a #URBANHEROES realizzato da Alessia Ricci

V. 1.0.9