Info H.E.R.O.es

Fan base:
Nazionalità:Presumibilmente francese
Nome:Francois Heclair
Età:38
Altezza:1.87
Stato attuale:vivo e attivo
Segni Particolari:

Ha i capelli lunghi legati con una coda di cavallo, è muscoloso e ha la carnagione olivastra, ha addosso svariate cicatrici.


Poteri

Flare Star ha una capacità esemplare di manipolare ed ingigantire le fiamme, i suoi attacchi di fuoco possono bruciare un palazzo di grandi dimensioni in poco tempo.

Inoltre negli ultimi scontri Flare Star sembrerebbe in grado di essere a sua volta immune alle fiamme, a nulla serve colpirlo con attacchi di fuoco.

In aggiunta ai suoi poteri terribili (molti dei quali sconosciuti) Flare Star dispone di un arsenale tecnologico che gli permette di usare al massimo potenziale i suoi poteri, oltre a renderlo impervio a quasi tutti gli attacchi convenzionali (armi da fuoco di piccolo e medio calibro non scalfiscono la sua armatura).

La tecnologia della sua armatura gli permette di condensare le fiamme fino alla densità del plasma e di poter usare le sue fiamme come propulsore per alzarsi in volo.


Immagini

fire_warrior_by_novum1-d6785lw[1]

Il passato di questo soggetto è oscuro, così come gli eventi che lo hanno portato a finire nei laboratori di ricerca che l’hanno reso quello che è.

Sul suo fascicolo si sa solo che appartenesse alla legione straniera.

Flare Star si è dichiarato nemico delle forze dell’ordine e della società multinazionale Achilles System, alla quale ha rubato diverse apparecchiature sperimentali.

Al momento la sua locazione è sconosciuta ma la sua presenza significa solo una cosa: distruzione. Ogni posto dove Flare Star è stato giace ora in cenere o fuso.

Stando alle osservazioni parrebbe un soggetto mentalmente instabile che tende a perdere la calma ed andare fuori controllo.

Avvistamenti

6 Aprile 2009- Centro storico - L'Aquila

Un soggetto che corrisponde alla descrizione fisica di Flare Star e' stato visto nel centro storico durante la notte del disastroso terremoto. Stando ai rapporti della D.A.R.M.S. pare che insieme ad alcuni complici abbiano rubato dei prototipi di droni da battaglia nascosti in un laboratorio di ricerca e li abbiano usati per mettere il centro citta' a ferro e fuoco, sfruttando il caos e panico del cataclisma.
Il movente del gesto e' tutt'ora ignoto.

18 Maggio 2009 - Piazza del Plebiscito - Napoli

Gli archivi D.A.R.M.S. confermano che uno dei 3 soggetti ostili che hanno causato la distruzione di Piazza del Plebiscito e del Teatro San Carlo era l'uomo che si e' presentato come Flare Star.

Il soggetto ha usato i suoi poteri per incinerare molteplici civili e bruciare un edificio storico durante un attentato terroristico.

12 Agosto 2009 - Lipari - Mar Tirreno

Flare Star e' stato visto dirigersi verso Lipari poco prima che l'eruzione del vulcano omonimo avesse luogo, e' speculato che l'eruzione sia in qualche modo opera sua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Omaggio a #URBANHEROES realizzato da Alessia Ricci

V. 1.0.9